Nuova lente Shamir BLUE ZERO

Blue Zero - le uniche lenti che bloccano completamente gli UV

La luce blu (da 380 ai 500nm) è la parte di luce visibile più vicina ai dannosi raggi UV

Possiamo dire che la luce blu è la luce visibile con più alta energia (definita anche HEV – High Energy Visible).

L'eccessiva esposizione ai raggi UV è stata collegata ad una serie di problemi agli occhi come: la cataratta, il pterigio, la fotocheratite e la degenerazione maculare (American Optometric Association; Novembre, 1993).

Gli effetti a breve termine della esposizione prolungata alla luce blu (HEV) sono, invece, la stanchezza oculare, gli occhi arrossati, il mal di testa e l’alterazione del ciclo Circadiano. Riducendo la quantità di luce blu si ottiene immediatamente un effetto riposante e protettivo sugli occhi che risultano meno stanchi e affaticati. Si riducono di conseguenza gli occhi arrossati e la secchezza oculare.


Oltre al sole ci sono molte altre fonti di luce blu. 
La maggior parte di queste sono diventate di uso quotidiano come: Tablet, Smartphone, Monitor, Lampade neon, lampade Led, Fari Xenon.

 

piedino BLUE ZERO

 

Esistono nel mercato lenti che proteggono dalla luce blu. Il meccanismo di protezione di queste lenti è realizzato da un trattamento superficiale (antiriflesso dedicato) che riflette una parte della luce blu irradiata. Questo trattamento offre solo una limitata attenuazione dell’inquinamento da luce blu, inoltre questo strato protettivo può deteriorarsi nel tempo perdendo progressivamente l'efficacia della protezione. Questo strato protettivo risulta, inoltre, ricco di fastidiosi riflessi con conseguente peggioramento della qualità visiva.

Le lente Shamir BLUE ZERO  protegge dalla luce blu in virtù del materiale con cui è generata: UV TECT. Questo speciale materiale è più adatto, per via della modalità con cui taglia la luce. Il Polimero UV TECT assorbe, infatti, una buona parte della porzione dello spettro di luce blu più vicina agli UV.


grafico composizione BLUE ZERO

 


La luce blu tra i 400 e 420 nm viene quasi completamente assorbita dalle BLUE ZERO garantendo un migliore benessere visivo.


grafico BLUE ZERO 1 1

Un semplice test effettuato con l’ausilio di un puntatore laser con emissione tra 405/410 nm permette di evidenziare la capacità del materiale, con cui è costruita la nostra lente BLUE ZERO, di assorbire completamente questa lunghezza d’onda.  A confronto (come si potrà verificare nel video) la lente dotata di un trattamenro superficiale della luce blu, come quella attualmnete in commercio, attenua solo una parte della luce emessa dalla laser Pen.

Questa dimostrazione è facilmente ripetibile nei Centri Ottici autorizzati.

FullSizeRender 

 

 

Nuova lente Shamir BLUE ZERO

© 2011 Shamir Optical Industry Ltd. designed by studio3